WHAT? FORD, ADIOS! BOURNE-SUPREMACY!

La giornata 5 se ne è andata e con se ha portato via i Fratelloni del gol, I Vilardos.

Vilardone vuole il rinnovo, Davidone vuol cambiare aria, la società va su tutte le furie li sospende, gli toglie la fascia da capitano, li multa e l’epilogo: li butta fuori. Questa e’ la breve triste storia dei fratelli Vilardos, campioni in campo ma troppo presi da starlet e social, il 2vs2 perde due punte di diamante della serie A tra i papabili campioni.

In questo clima di trambusto a sorpresa troviamo in testa un inaspettato Bournemouth, con un Callum Wilson mattatore capocannoniere del torneo, che allunga di brutto sulle inseguitrici (con due partite in più ). La  Sampdoria tiene il passo e il terzo posto liquidando con due vittorie il Southampton sempre più in crisi, la seconda posizione invece rimane salda al Fulham nonostante la giornata di riposo.

Esce dall’anonimato anche la Fiorentina che nel derby tifernate strozza l’esultanza in gola della coppia Bitta-Dranato che si ferma al falò. I francesi vanno in vantaggio con urla che di son sentite a Lotric per poi incassare 4 pappine, tutto questo dopo aver perso la prima con un gol al 91 minuto.

Il Newcastle rincorre con prepotenza i primi posti, per la classifica ammoniti/espulsi, alla quinta giornata stanno facendo il largo dietro di loro.

Derby spagnolo da incubo per il Girona targato Devil-Emi, che lascia 6 punti al Celta Vigo di YSFMR-MAZID.

L’anticipo di questa quinta giornata vedeva scendere in campo il Nantes, di mister Genzo e mister Bamba, sostituito anche questa volta da mister Cici, e  gli spagnoli del Levante di mister Jonny e mister Tometti. Le due compagini si spartiscono la posta con due risultati identici 2-1 nantes l’andata e 2-1 levante il ritorno.

Di seguito gli highlights di quella che è stata una vera e propria guerra tra due ideologie di gioco completamente diverse. Ripartenza e contropiedi veloci il Nanates  contro il gioco ragionato del Levante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.