IL PIATTO

Se torna a parlà de tradizione, de piatti poveri, ma co quer gusto che te prende l’anima. Qua a Roma, ma credo in tante altre città, un piatto che regna pe gusto e succulenta é proprio er pollo co i peperoni. Un gusto tosto e gajardo, facile che la notte nun dormi, ma fidate ne vale la pena.

INGREDIENTI

Pollo 1 kilo e mezzo
Pomodori pelati a pezzetti 500 grammi
Peperoni verdi a pezzetti 500 grammi
Olive nere 100 grammi
Olio bono 3 cucchiai
Cipolle tritate 2/3 non troppo grandi
2 spicchietti de aglio
Brodo de pollo q.b
Sale
Pepe

PREPARAZIONE: 

Pe comincià er pollo fattelo fa a pezzi dar macellaro, nun vorrei che ce lasci n’dito. Quanno arrivi a casa, metti sur foco un bel tegame con l’olio e lo fai scalda. A sto punto ce metti er pollo e lo fai rosolà per bene. Na corta rosolato lo metti da parte in un piatto e lo copri. Aooooooo l’olio nun lo butta me raccomanno. Mo nel tegame dove sta l olio buttace la cipolla tritata e l’aglio, che però quanno é dorato lo devi toglie. Una volta tolto l’aglio fai rosolà la cipolla e butta nel tegame er pollo, i peperoni, i pomodori, il sale (poco) e il pepe. Adesso devi mette a foco basso, coprì er tegame e fa coce per un ora e mezza. Nun te devo di che ogni tanto je devi da Na girata vero? Se se asciuga troppo mette e un po de brodo, altrimenti nun serve. Quando mancano 30 minuti ce poi mette le olive. Finita la cottura nun te resta che magnà.

IL TOCCO SEGRETO DELLO CHEF:

Naturalmente so romano e a noi ce piaciono lì polli, l’abbacchio e la gallina, perché so senza spina e nun so come er baccalà. Questo così giusto per ricordarlo. Qui er tocco dello chef é semplice, tiette vicino er pane perché la scarpetta é d’obbligo. Aaaa e ricordate, mettice in conto che la notte nun sarà Na passeggiata.

INDICAZIONI FINALI:

Commensali: 4
Tempo di Preprazione: 120 Minuti
Diffcoltà: 3 su 5

INFO:

Telegram: @cheffone13
Photo Credit: @cheffone13